Conifere del Mondo

 
In questa pagina troverete una lista completa (almeno credo!) delle specie di Conifere del mondo, suddivise per famiglia e genere, con la rispettiva area di provenienza, ed eventuali varietà, sottospecie ed ibridi. La lista è preceduta da alcune note descrittive sulle caratteristiche generali di questo importante  gruppo di piante. Può sembrare una pagina fredda e tecnica, ma vi assicuro che leggere i nomi latini delle specie è come recitare un mantra! Spero comunque che la lista sia di utilità a qualcuno, a me non è riuscito trovarla sul net. E non vi aspettate un simile lavoro per le latifoglie, visto e considerato lo sterminato numero di specie.


Abete bianco (Abies alba).   Foresta del Teso, Pistoia


 Caratteristiche generali delle conifere

Le conifere (dal latino conus = pigna, e ferre = portare) devono il loro nome alle strutture di consistenza legnosa, chiamate coni, o strobili,  che nella maggior parte delle specie ne contengono i semi. Esse formano il 30% delle foreste del pianeta; assenti solo nelle regioni polari, sono distribuite prevalentemente in corrispondenza dei climi temperato-freddi, tipici delle latitudini medio-alte e delle zone di montagna, e si ritovano pure nelle isole, anche in quelle molto distanti dalla terraferma. Nell'emisfero boreale, dal circolo polare artico, e fino al 50° parallelo circa, abeti rossi, pini e larici danno luogo alla formazione forestale più estesa della Terra, conosciuta come Taiga, uno sterminato bioma in cui alle conifere si mescolano solo le betulle.

Strobilo di Pinus roxburghii  (Himalaya)





Strobilo di Taxodium distichum (Florida)
 
In Italia i boschi di conifere occupano una superficie di 1.172.806 ha in popolamenti puri, e di 840.883 ha in consociazione con latifoglie (rispettivamente il 13,4% ed il 9,6% della superficie nazionale coperta da boschi). Le Regioni con la maggiore estensione di fustaie di resinose risultano il Trentino-Alto Adige, la Lombardia ed il Veneto. Le specie più diffuse sono l'Abete rosso (Picea abies) ed il Larice (Larix decidua).   (Dati riferiti al 2005, tratti dall’ "Inventario Nazionale delle Foreste e dei Serbatoi Forestali di Carbonio")

Le conifere sono piante antichissime, i cui antenati apparvero sulla Terra nel Carbonifero, circa 300 milioni di anni fa, ben prima dell'apparizione delle Angiosperme (latifoglie), e raggiunsero la loro massima diffusione durante il Giurassico ed all'inizio del Cretaceo, circa 140/130 milioni di anni fa, contemporaneamente all'apogeo dei grandi rettili. Alcune di esse, la cui forma è rimasta praticamente immutata da quelle remote epoche, come ad esempio l'Araucaria araucana, che vive nelle Ande del Cile e dell'Argentina, sono da considerarsi alla stregua di veri e propri fossili viventi. Attualmente, e nonostante la notevole superficie da esse occupate, sono da ritenersi in fase di regresso a favore delle Angiosperme, piante più "moderne", dotate dall'evoluzione naturale di caratteri vincenti a livello competitivo, con una maggiore capacità di colonizzazione dei suoli nudi, e di affermazione.

Gli esseri più vecchi del nostro pianeta, così come i più alti, e quelli di maggior grandezza (in termini di massa e di volume), appartengono alle conifere. Il Pinus longaeva, diffuso alle alte quote delle montagne della California, Utah e Nevada supera in scioltezza i 4.000 anni di età; la Sequoia (Sequoia sempervirens), che vive solamente su una stretta striscia a ridosso della costa californiana, si aggiudica il titolo di specie che raggiunge la maggiore altezza, con i 115,6 metri misurati su un esemplare del Redwood National Park. Nel "Tall Trees Grove", ben 27 piante raggiungono i 110 metri!  Il Generale Sherman, una sequoia (Sequoiadendron giganteum) bimillenaria del Sequoia National Park negli USA, ha una massa stimata di quasi 1.500 metri cubi, con un peso prossimo alle 1.300 tonnellate; il Generale Grant, un'altra sequoia, localizzata a poca distanza dalla prima, stazza 1.150 tonnellate, con un volume di 1.350 metri cubi: sono senza dubbio gli esseri viventi più grandi della Terra!

Le conifere vengono utilizzate per la produzione di legname, che si presta ad innumerevoli impieghi: dall'industria cartaria alla realizzazione di mobili ed infissi, dalle costruzioni edilizie all'ebanisteria, dagli strumenti musicali fino agli usi più correnti, quali pallets, imballaggi e combustibile. In Italia sono state massivamente diffuse,  nella prima metà del secolo scorso, nei rimboschimenti di pascoli e campi abbandonati, con il duplice scopo di consolidamento idrogeologico dei bacini montani, e di incremento della produzione di legname.  Molte specie, in particolare gli ibridi e le varietà, naturali o da innesto, che presentano modifiche nel portamento e/o nel colore delle foglie, sono diffuse in parchi e giardini, come essenze ornamentali. Tra i prodotti non legnosi, sono da ricordare olii essenziali, resine, essenze e frutti commestibili (pinoli); solo poche specie (ad esempio da noi l'Abete bianco ed il Larice) hanno potenziale mellifero, comunque legato a particolari andamenti stagionali.  (In questo caso il miele non viene prodotto a partire dal nettare dei fiori, di cui le conifere sono sprovviste, ma dagli essudati zuccherini emessi da colonie di afidi che succhiano la linfa, bottinati dalle api e trasformati in miele di melata).

Nella classificazione delle piante, le conifere appartengono alla divisione delle Gymnospermae (o Pinophyta), classe Coniferopsida, ordine Coniferales; sono classicamente suddivise in sei famiglie (Araucariacee, Cephalotaxaceae, Cupressaceae, Pinaceae, Podocarpaceae, Taxodiacee) con un numero complessivo di circa 550 specie, comprese in 67 generi. Alcuni botanici considerano tra le conifere, per affinità di caratteri, anche la famiglia delle Taxaceae, il cui esponente più conosciuto è il Tasso (Taxus baccata), anteriormente separata in un ordine a parte, quello delle Taxales. Il nome della divisione, Gymospermae (che oltre alle Conifere comprende altre Classi di specie vegetali), sta ad indicare la "nudità" del seme (vedi avanti).
La classificazione tassonomica dei viventi è una disciplina in continua evoluzione, particolarmente accelerata, in epoca recente, dal dettaglio e dalla precisione raggiunti dalla ricerca genetica e dall'analisi molecolare. Nel 1753 Linnaeus conosceva solamente 26 differenti specie di conifere, che classificò nella sua opera "Species Plantarum" in sette differenti generi. Da allora sono stati continuamente rivalutati i rapporti di parentela ed affinità tra taxa, anche in seguito alla scoperta di specie sconosciute (particolarmente fecondo fu il periodo tra il 1820 ed il 1860, legato all'espansione coloniale e commerciale nei continenti extra-europei), con conseguenti necessari aggiornamenti (istituzione di nuove famiglie, generi e specie, accorpamento di precedenti famiglie, migrazione di specie da un genere all'altro ecc.) Una recente classificazione (Eckenwalder) riconosce sei famiglie: Araucariaceae, Cupressaceae, Pinaceae, Podocarpaceae, Sciadopityaceae e Taxaceae. In questa classificazione le Taxodiaceae sono confluite nella famiglia delle Cupressaceae, fatto oramai accertato ed accettato da numerosi botanici, le Cephalotaxaceae sono confluite nelle Taxaceae, ed il genere Sciadopytis è stato isolato in una propria famiglia. La lista delle Conifere qui riportata, è stata ricavata da questa classificazione.

I generi con il maggior numero di specie sono il Pinus, distribuito esclusivamente nell'emisfero boreale, con 97 specie, e, prevalentemente diffuso nell'emisfero australe, il  Podocarpus, con 82 specie.

A parte la discendenza da un unico capostipite, non esiste un unico carattere, comune ed esclusivo, che permetta di distinguere le conifere dalle altre piante vascolari che producono semi. In effetti esse condividono tutta una serie di peculiarità morfo-anatomiche e fisiologiche, le quali però o non sono generalizzabili a tutte le specie, oppure non risultano esclusive dell'ordine tassonomico. Gli stessi strobili non sono presenti in tutte le specie (mancano tra l'altro nei generi Taxus e Podocarpus), così come strutture simili si ritrovano anche nelle Angiosperme ( ad esempio nel genere Alnus). 
Le caratteristiche comuni a tutte le conifere sono solo due: la prima concerne la mancanza del fiore, almeno per come si riscontra nelle Angiospermae, e la conseguente mancata formazione di un vero frutto. Gli ovuli (cellule riproduttive femminili) non sono infatti racchiusi dentro un ovario, ma sono a diretto contatto con l'ambiente esterno, nella maggioranza delle specie riuniti in un sistema biassale che prende il nome di cono, e da cui svilupperanno le familiari pigne o pine; anche il polline è contenuto in strutture coniche. La fecondazione avviene ad opera del vento, che trasporta il polline da un individuo all'altro: in molte specie monoiche, la diversa disposizione dei coni riproduttivi femminili e maschili (generalmente nella porzione alta della pianta i femminili, ed in basso i maschili), garantisce l'impollinazione incrociata tra piante diverse.
L'altra riguarda il legno secondario che, a differenza dalle latifoglie, si presenta molto omogeneo (viene definito omoxilo), in quanto costituito per più del 95% da tracheidi, cellule morte che svolgono sia funzioni di  sostegno che di conduzione della linfa.

Tronco di douglasia (Pseudotsuga menziesii)

Altri caratteri, di seguito descritti, presentano quasi sempre delle eccezioni,oppure non sono esclusivi dell'ordine delle Conifere:

  • Durante la stagione autunno/invernale non perdono le foglie, e per questo vengono anche chiamate sempreverdi (fanno eccezione 15 specie, tra cui in Italia solo il Larice; numerose sono inoltre le angiosperme che mantengono le foglie d'inverno, tra le altre Agrifoglio, Olivo e Leccio). Esse hanno nervature parallele e stomi su ambedue le facce, e sono sempre più o meno rigide e consistenti, coperte di cere e/o resine, con superficie molto ridotta, adattamenti necessari a sopportare temperature estreme, ed a vivere in ambienti aridi.

  • Sono in prevalenza piante a portamento arboreo. Diverse le eccezioni, tra cui alcune specie del genere Juniperus e il pino mugo, che hanno portamento arbustivo, pur potendo assumere la forma di piccoli alberelli. I fusti sono, eventi accidentali a parte, generalmente rettilinei, grazie alla dominanza della gemma apicale, che ad ogni stagione vegetativa produce un germoglio perfettamente in asse con il tronco (ramificazione detta monopodiale). Fusti policormici sono frequenti in seguito alla rottura del fusto principale, sia esso provocato da neve, vento, o da altri eventi accidentali, e talora fisiologici in alcune specie (Cupressus sempervirens var. pyramidalis). I rami sono inseriti a raggiera a formare dei palchi regolarmente distanziati tra loro. In gioventù gli individui isolati assumono una forma perfettamente conica, che viene poi persa in misura diversa a seconda della specie ed in relazione all'età. La chioma risulta comunque abbastanza simmetrica e contenuta in larghezza, fatti che conferiscono maggiore stabilità nei confronti degli eventuali carichi da neve, ed anche del vento. L'inclinazione verso il basso dei rami di alcune specie, costituiscono un valido sistema per fare scivolare la neve.

  • Si riproducono solo per via gamica e quindi, se tagliate alla base, non sono in grado, a differenza della maggior parte delle latifoglie, di riemettere nuovi individui dalla ceppaia. (Fanno eccezione il Pinus canariensis, la Sequoia sempervirens ed il genere Araucaria. I rami bassi di Taxus baccata hanno la capacità, se a contatto con il terreno, di radicare e di affrancarsi dal fusto principale).

  • Il legno delle conifere contiene canali resiniferi ben evidenti: fanno eccezione l'Abete bianco, il Cipresso, i Cedri ed il Tasso. L'abbondante contenuto di resina viene sfruttato commercialmente, attraverso la raccolta e la successiva raffinazione, per produrre acquaragie ed essenza di trementina, ed è all'origine del nome resinose, con cui vengono spesso designate collettivamente le conifere. Gli anelli di accrescimento annuale sono ben visibili, a causa dell'ispessimento delle pareti delle cellule prodotte a fine stagione vegetativa.
Sequoia gigante (Sequoiadendron giganteum). SNP, California







Conifere del Mondo
(secondo la Classificazione di Eckenwalder)


ARAUCARIACEAE


3 generi, 35 specie


Genere Specie Origine Varietà, sottospecie ed ibridi
Araucaria 19 specie


Araucaria angustifolia Brasile, Argentina

Araucaria araucana Cile, Argentina

Araucaria bernieri Nuova Caledonia

Araucaria bidwillii Australia

Araucaria biramulata Nuova Caledonia

Araucaria columnaris Nuova Caledonia

Araucaria cunninghamii Australia, Nuova Guinea 2 varietà: cunninghamiipapuana


Araucaria heterophylla Isola di Norfolk


Araucaria humboldtensis Nuova Caledonia


Araucaria hunsteinii Papua


Araucaria laubenfelsii Nuova Caledonia


Araucaria luxurians Nuova Caledonia


Araucaria montana Nuova Caledonia


Araucaria muelleri Nuova Caledonia


Araucaria nemorosa Nuova Caledonia


Araucaria rulei Nuova Caledonia


Araucaria schmidii Nuova Caledonia


Araucaria scopulorum Nuova Caledonia


Araucaria subulata Nuova Caledonia






Agathis 15 specie



Agathis atropurpurea Australia


Agathis australis Nuova Zelanda


Agathis borneensis Malesia, Indonesia


Agathis corbassonii Nuova Caledonia


Agathis dammara Malesia, Filippine, Indonesia 2 sottospecie:
damnara,  flavescens



Agathis endertii Malesia, Indonesia


Agathis labillardieri Indonesia, Papua Nuova Guinea


Agathis lanceolata Nuova Caledonia


Agathis macrophylla Melanesia


Agathis microstachya Australia


Agathis montana Nuova Caledonia


Agathis moorei Nuova Caledonia


Agathis orbicula Malesia


Agathis ovata Nuova Caledonia


Agathis robusta Australia, Papua Nuova Guinea






Wollemia 1 specie



Wollemia nobilis Australia












CUPRESSACEAE



27 generi, 133 specie


Genere
Specie Origine Varieta, sottospecie ed ibridi
Athrotaxis 2 specie



Athrotaxis cupressoides Tasmania



Athrotaxis x laxifolia Tasmania ibrido tra A. cupressoides e A. selaginoides


Athrotaxis selaginoides Tasmania






Austrocedrus 1 specie



Austrocedrus chilensis Cile e Argentina centro meridionali






Callitris 17 specie



Callitris baileyi Australia


Callitris canescens Australia occidentale e meridionale


Callitris columellaris Australia


Callitris drummondii Australia occidentale


Callitris endlicheri Australia meridionale


Callitris glaucophylla Australia centrale e meridionale


Callitris intratropica Australia settentrionale


Callitris macleayana Queensland, New South Wales (Australia)

Callitris monticola Queensland, New South Wales (Australia)

Callitris muelleri New South Wales (Australia)


Callitris neocaledonica Nuova Caledonia


Callitris oblonga Tasmania, New South Wales (Australia)

Callitris preissii Australia meridionale


Callitris rhomboidea Australia orientale


Callitris roei Australia occidentale


Callitris sulcata Nuova Caledonia


Callitris verrucosa Australia meridionale






Calocedrus 3 specie



Calocedrus decurrens Oregon, California, Baja California


Calocedrus formosana Taiwan


Calocedrus macrolepis Cina, Myanmar, Vietnam






Chamaecyparis 5 specie



Chamaecyparis formosensis Taiwan


Chamaecyparis lawsoniana Oregon, California


Chamaecyparis obtusa Taiwan, Giappone 2 varietà: formosana, obtusa

Chamaecyparis pisifera Giappone


Chamaecyparis thyoides USA sud orientale






Cryptomeria 1 specie



Cryptomeria japonica Giappone, Cina






Cunninghamia 2 specie



Cunninghamia konishii Taiwan, Cina, Laos, Vietnam


Cunninghamia lanceolata Cina






Cupressus 17 specie



Cupressus arizonica Usa, Messico 5 varietà:
arizonica,  glabramontana, nevadensis,  stephensonii



Cupressus bakeri California, Oregon


Cupressus cashmeriana Bhutan, India, Tibet


Cupressus chengiana Cina


Cupressus duclouxiana Cina


Cupressus funebris Cina


Cupressus gigantea Tibet


Cupressus goveniana California 3 varietà:
abramsianagoveniana,  pigmaea



Cupressus guadalupensis California, Baja California (Mex) 2 varietà:
forbesii,   guadalupensis



Cupressus x leylandii
ibrido tra C. macrocarpa e C. nootkatensis

Cupressus lusitanica Messico, Guatemala, Honduras


Cupressus macnabiana California 2 varietà:
benthamii,  lusitanica



Cupressus macrocarpa California


Cupressus nootkatensis Usa e Canada occidentali


Cupressus x notabilis
ibrido tra C. arizonica e C. nootkatensis


Cupressus x ovensii
ibrido tra C. lusitanica  e C. nootkatensis


Cupressus sargentii California


Cupressus sempervirens Mediterraneo, Nord Africa, Iran 3 varietà:
atlantica,   dupreziana,   sempervirens



Cupressus torulosa Himalaya occidentale


Cupressus vietnamensis Vietnam






Diselma 1 specie



Diselma archeri Tasmania






Fitzroya 1 specie



Fitzroya cupressoides Ande meridionali (Cile e Argentina)






Fokienia 1 specie



Fokienia hodginsii Cina, Laos, Vietnam






Glyptostrobus 1 specie



Glyptostrobus pensilis Cina, Vietnam






Juniperus 54 specie



Juniperus angosturana Messico


Juniperus ashei Missouri, Cohauila (Messico)


Juniperus barbadensis Bahamas, Giamaica 2 varietà:
barbadensis,   lucayana



Juniperus bermudiana Bermuda


Juniperus blancoi Messico


Juniperus brevifolia Azzorre


Juniperus californica California, Arizona, Baja California (Messico)

Juniperus cedrus Isole Canarie, Madeira


Juniperus chinensis Asia orientale 3 varietà:
chinensis,   procumbens,    sargentii



Juniperus coahuilensis USA sud occidentale, Messico setten 2 varietà:
arizonica,    coahuilensis



Juniperus comitana Messico, Guatemala


Juniperus communis Europa, Asia, Nord America 4 sottospecie: alpina, communis, depressa,hemisphaerica


Juniperus conferta Isola Sakhalin (Russia), Giappone


Juniperus convallium Cina


Juniperus davurica Russia, Mongolia, Cina


Juniperus deppeana USA sud occidentali, Messico 4 varietà:
deppeana,   robusta,   sperryi   zacatecensis 



Juniperus drupacea Grecia, Turchia, Siria, Libano


Juniperus durangensis Messico


Juniperus excelsa Balcani, Crimea, Pakistan, Uzbekistan 2 sottospecie: excelsa,    polycarpos     

Juniperus x fassettii Canada, USA ibrido tra Juniperus scopulorum  e Juniperus horizontalis


Juniperus flaccida Texas, Messico 3 varietà:
flaccida,    martinezii,    poblana



Juniperus foetidissima Balcani, Caucaso, Turchia, Cipro, Mar Nero

Juniperus formosana Cina, Taiwan


Juniperus gamboana Messico, Guatemala


Juniperus gracilior Repubblica Dominicana, Haiti 3 varietà:
gracilior,    ekmanii,    urbaniana



Juniperus horizontalis Canada, USA


Juniperus indica Himalaya


Juniperus jaliscana Messico


Juniperus komarovii Cina


Juniperus monosperma USA sud occidentali, Messico


Juniperus monticola Messico, Guatemala


Juniperus oblonga Caucaso, Iran


Juniperus occidentalis USA occidentali 2 sottospecie:
australis,    occidentalis



Juniperus osteosperma USA occidentali


Juniperus oxycedrus Mediterraneo, Portogallo 4 sottospecie:
badia,    macrocarpa,    oxycedrus,   transtagona    



Juniperus x pfitzeriana
ibrido tra Juniperus chinensis e Juniperus sabina


Juniperus phoenicea Mediterraneo, Marocco, Turchia, Ara 2 sottospecie: phoenicea,    turbinata


Juniperus pinchotii USA centro meridionali, Messico


Juniperus pingii Cina


Juniperus procera Arabia Saudita, Africa orientale


Juniperus pseudosabina Asia centrale


Juniperus recurva Himalaya 2 varietà:
coxii,    recurva



Juniperus rigida Cina, Corea, Russia


Juniperus sabina Eurasia centro meridionale


Juniperus saltillensis Messico


Juniperus saltuaria Cina centrale


Juniperus saxicola Cuba


Juniperus scopulorum Nord America occidentale


Juniperus semiglobosa Asia centrale (Uzbekistan, Cina, India)

Juniperus squamata Himalaya, Taiwan


Juniperus standleyi Messico, Guatemala


Juniperus taxifolia Giappone


Juniperus thunbergii Giappone


Juniperus thurifera Mediterraneo occidentale


Juniperus tibetica Cina occidentale


Juniperus virginiana Canada e USA orientali 2 varietà:
silicicola    virginiana







Libocedrus 6 specie



Libocedrus austrocaledonica Nuova Caledonia


Libocedrus bidwillii Nuova Zelanda


Libocedrus chevalieri Nuova Caledonia


Libocedrus plumosa Nuova Zelanda


Libocedrus uvifera Cile e Argentina meridionali


Libocedrus yateensis Nuova Caledonia






Metasequoia 1 specie



Metasequoia glyptostroboides Cina centrale






Microbiota 1 specie



Microbiota decussata Russia sud orientale






Neocallitropsis 1 specie



Neocallitropsis pancheri Nuova Caledonia






Papuacedrus 1 specie



Papuacedrus papuana Nuova Guinea, Molucche






Platycladus 1 specie



Platycladus orientalis Cina, Corea






Sequoia 1 specie



Sequoia sempervirens California, Oregon






Sequoiadendron 1 specie



Sequoiadendron giganteum California






Taiwania 1 specie



Taiwania cryptomerioides Taiwan, Vietnam, Cina, Myanmar






Taxodium 2 specie



Taxodium distichum USA sud orientale 2 varietà:
distichum,    imbricarium



Taxodium mucronatum Texas, Messico, Guatemala






Tetraclinis 1 specie



Tetraclinis articulata Africa nord occidentale, Cartagena






Thuja 5 specie



Thuja koraiensis Corea, Cina


Thuja occidentalis Canada e USA orientali


Thuja plicata Canada e Usa occidentali


Thuja standishii Giappone


Thuja sutchuensis Cina






Thujopsis 1 specie



Thujopsis dolobrata Giappone






Widdringtonia 4 specie



Widdringtonia cedarbergensis Sudafrica


Widdringtonia nodiflora Africa sud orientale


Widdringtonia schwarzii Sudafrica


Widdringtonia whytei Malawi







PINACEAE


11 generi, 195 specie


Genere Specie Origine Varieta, sottospecie ed ibridi
Abies 40 specie



Abies alba Europa


Abies amabilis Nord America


Abies x arnoldiana Giappone, Corea
ibrido tra Abies koreana e Abies veitchii



Abies balsamea Nord America


Abies beshanzuensis Cina


Abies x borisii regis Balcani ibrido tra Abies alba e Abies cephalonica


Abies bracteata California


Abies cephalonica Grecia


Abies chensiensis Cina 2 varietà:
chensiensis,    salouenensis



Abies cilicica Libano, Turchia


Abies concolor Nord America 2 varietà:
concolor,    lowiana



Abies delavayi Cina, Myanmar 2 varietà:
delavayi,    fabri



Abies densa Himalaya orientale


Abies durangensis Messico


Abies x equi trojani Turchia ibrido tra Abies cephalonica e Abies nordmanniana


Abies fargesii Cina 3 varietà:
fanjingshanensis,    fargesii,    faxoniana



Abies firma Giappone


Abies forrestii Cina 2 varietà:
forrestii,    georgei



Abies fraseri USA


Abies grandis Nord America


Abies guatemalensis Centro America


Abies hickelii Messico


Abies holophylla Cina, Corea


Abies homolepis Giappone


Abies x insignis
ibrido tra Abies nordmanniana e Abies pinsapo


Abies kawakammii Taiwan


Abies koreana Corea


Abies lasiocarpa Nord America 3 varietà:
arizonica,    bifolia,    lasiocarpa



Abies magnifica Oregon, California 2 varietà:
magnifica,    shastensis



Abies mariesii Giappone


Abies nebrodensis Sicilia


Abies nephrolepis Cina, Corea, Russia


Abies nordmanniana Caucaso


Abies pindrow Himalaya 


Abies pinsapo Spagna, Marocco, Algeria 4 varietà:
marocana,    numidica,    pinsapo,    tazaotana



Abies procera USA orientali


Abies recurvata Cina 2 varietà:
ernestii,    recurvata



Abies religiosa Messico


Abies sachalinensis Sud-est Russia, Giappone 2 varietà:
mayriana,    sachalinensis



Abies sibirica Siberia, Cina 2 varietà:
semenovii,    sibirica



Abies x sibirico-nephrolepis
ibrido tra Abies nephrolepis e Abies sibirica



Abies spectabilis Himalaya occidentale


Abies squamata Cina


Abies x umbellata Giappone
ibrido tra Abies homolepis e Abies firma



Abies x vasconcellosiana
ibrido tra Abies pindrow e Abies pinsapo



Abies veitchii Giappone


Abies vejarii Messico


Abies x vilmorinii
ibrido tra Abies cephalonica e Abies pinsapo







Cathaya 1 specie



Cathaya argyrophylla Cina






Cedrus 4 specie



Cedrus atlantica Marocco, Algeria


Cedrus brevifolia Cipro


Cedrus deodara Himalaya


Cedrus libani Libano






Keteleeria 2 specie



Keteleeria davidiana Cina,Laos, Vietnam 2 sottospecie:
davidiana,    evelyniana



Keteleeria fortunei Cina






Larix 10 specie



Larix x czekanowskii Siberia
ibrido tra Larix sibirica e Larix gmelinii



Larix decidua Europa 2 varietà:
decidua,    polonica



Larix gmelinii Eurasia nord orientale 2 varietà:
gmelinii,    principis-rupprechtii



Larix griffithii Himalaya orientale


Larix kaempferi Giappone


Larix laricina Nord America


Larix lyallii USA


Larix x marschlinsii
ibrido tra Larix kaempferi e Larix decidua



Larix mastersiana Cina


Larix occidentalis Nord America


Larix potaninii Nepal, Cina 2 varietà:
australis,     potaninii



Larix sibirica Eurasia centro settentrionale






Nothotsuga 1 specie



Nothotsuga longibracteata Cina






Picea 29 specie



Picea abies Eurasia settentrionale 3 sottospecie:
abies,     fennica,     obovata



Picea x albertiana Montagne Rocciose (USA)
ibrido tra Picea engelmannii e Picea glauca



Picea alcoquiana Giappone


Picea asperata Cina 3 varietà:
asperata,     aurantiaca,     heterolepis



Picea brachytyla Cina, Myanmar, India 3 varietà:
brachytyla,     complanata,     farreri



Picea breweriana Oregon, California


Picea chihuahuana Messico 2 varietà:
chihuahuana,     martinezii



Picea engelmannii Nord America


Picea glauca Nord America


Picea glehnii Giappone, Russia


Picea jezoensis Asia nord orientale 3 varietà:
hondoensis     jezoensis     komarovii



Picea koyamai Giappone,Corea,Cina,Russia 2 varietà:
koraiensis,     koyamai



Picea likiangensis Cina 2 varietà:
likiangensis,     rubescens



Picea x lutzii Canada 
ibrido tra Picea glauca e Picea sitchensis



Picea mariana Nord America


Picea x mariorika
ibrido tra Picea mariana e Picea omorika



Picea maximowiczii Giappone


Picea mexicana Messico


Picea meyeri Cina


Picea morrisonicola Taiwan


Picea x moseri
ibrido tra Picea jezoensis e Picea mariana



Picea neoveitchii Cina


Picea x notha Giappone
ibrido tra Picea glehnii e Picea jezoensis



Picea omorika Serbia, Bosnia


Picea orientalis Europa, Asia occidentale


Picea polita Giappone


Picea pungens America nord occidentale


Picea purpurea Cina


Picea rubens America nord orientale


Picea x saaghyi
ibrido tra Picea jezoensis e Picea glauca



Picea schrenkiana Asia centrale 2 varietà:
crassifolia,     schrenkiana



Picea x shirasawae Giappone
ibrido tra Picea koyamai e Picea alcoquiana



Picea sitchensis America nord occidentale


Picea smithiana Himalaya occidentale


Picea spinulosa Himalaya orientale


Picea wilsonii Cina






Pinus 97 specie



Pinus albicaulis America nord occidentale


Pinus aristata America nord occidentale


Pinus arizonica Usa, Messico


Pinus armandii Cina, Giappone 5 varietà:
amamiana,   armandii,  dabeshanensis, fenzeliana,  mastersiana



Pinus attenuata Usa, Messico


Pinus x attenuradiata California
ibrido tra Pinus attenuata e Pinus radiata



Pinus ayacahuite Messico, Centro America 2 varietà:
ayacahuite,     veitchii



Pinus balfouriana California 2 sottospecie:
austrina,    balfouriana



Pinus banskiana Nord America orientale e boreale


Pinus bhutanica Himalaya orientale


Pinus bungeana Cina


Pinus canariensis Isole Canarie


Pinus caribea Indie orientali, Centro America 3 varietà:
bahamensis,     caribea,     hondurensis



Pinus cembra Alpi, Carpazi (Europa)


Pinus cembroides Messico 2 sottospecie:
cembroides,     orizabensis



Pinus contorta Nord America occidentale 3 varietà:
contorta,     latifolia,     murrayana



Pinus coulteri California, Baja California (Messico)


Pinus cubensis Cuba


Pinus culminicola Arizona, Messico 4 varietà:
bicolor,    culminicola,    johannis,    remota



Pinus dalatensis Vietnam


Pinus densata Cina


Pinus densiflora Giappone, Asia orientale


Pinus x densithunbergii Corea, Giappone
ibrido tra Pinus densiflora e Pinus thunbergii



Pinus devoniana Messico, Guatemala


Pinus douglasiana Messico


Pinus durangensis Messico


Pinus echinata USA sud orientale


Pinus edulis USA sud occidentale


Pinus elliottii USA sud orientale 2 varietà:
densa,     elliottii



Pinus engelmannii Arizona,New Mexico,Messico


Pinus flexilis Nord America occidentale


Pinus gerardiana Himalaya occidentale


Pinus glabra USA sud orientale


Pinus greggii Messico


Pinus x hakkodensis Giappone
ibrido tra Pinus pumila e Pinus parviflora var. pentaphylla



Pinus halepensis Europa,Nord Africa,Asia occidentale 2 sottospecie:
brutia,    halepensis



Pinus hartwegii Messico,Honduras,Guatemala


Pinus heldreichii Balcani, Calabria


Pinus herrerae Messico


Pinus x holfordiana
ibrido tra Pinus ayacahuite e Pinus wallichiana



Pinus x hunnewellii
ibrido tra Pinus parviflora e Pinus strobus



Pinus jaliscana Messico


Pinus jeffreyi Oregon, California, Baja California (Messico)

Pinus kesiya America nord occidentale (USA e Messico)

Pinus koraiensis Russia, Cina, Corea, Giappone


Pinus krempfii Vietnam


Pinus lagunae Messico


Pinus lambertiana USA occidentali, Baja California (Messico)

Pinus lawsonii Messico


Pinus leiophylla Messico, USA 2 varietà:
chihuahuana,     leiophylla



Pinus longaeva California, Nevada, Utah


Pinus luchuensis Giappone


Pinus lumholtzii Messico


Pinus massoniana Cina, Taiwan, Vietnam


Pinus maximartinezii Messico


Pinus maximinoi Messico, Centro America


Pinus merkusii Asia sud orientale


Pinus monophylla Usa, Messico 3 sottospecie:
californiarum,     fallax,     monophylla



Pinus montezumae Messico, Guatemala


Pinus monticola America nord occidentale


Pinus mugo Centro e sud Europa, Balcani 2 sottospecie:
mugo,  uncinata



Pinus muricata America nord occidentale (USA e Messico)

Pinus x murraybanskiana Montagne Rocciose
ibrido tra Pinus banskiana e Pinus contorta



Pinus x neilreichiana Balcani, Turchia
ibrido tra Pinus nigra e Pinus sylvestris



Pinus nelsonii Messico


Pinus nigra Europa del sud, Turchia, nord Africa 2 sottospecie:
nigra,     salzmannii



Pinus occidentalis Isole caraibiche 2 varietà:
maestrensis,     occidentalis



Pinus oocarpa Messico, Centro America


Pinus palustris USA


Pinus parviflora Asia orientale 5 varietà:
kwangtungensis,  morrisonicola, parviflora,  pentaphylla, wangii



Pinus patula Messico


Pinus peuce Balcani


Pinus pinaster Mediterraneo


Pinus pinceana Messico


Pinus pinea Mediterraneo


Pinus ponderosa America nord occidentale (USA e Me 3 varietà:
ponderosa,     scopulorum,      stormiae



Pinus praetermissa Messico


Pinus pringlei Messico


Pinus pseudostrobus Messico, Centro America 2 varietà:
apulcensis,     pseudostrobus



Pinus pumila Asia nord orientale


Pinus pungens USA orientali


Pinus quadrifolia California, Baja California (Messico)


Pinus radiata California, Baja California (Messico) 2 varietà:
binata,     radiata



Pinus resinosa USA orientali


Pinus x rhaetica
ibrido tra Pinus mugo e Pinus sylvestris



Pinus rigida USA e Canada orientali 2 sottospecie:
rigida,     serotina



Pinus roxburghii Himalaya


Pinus rzedowskii Messico


Pinus sabiniana California


Pinus x schwerinii
ibrido tra Pinus strobus e Pinus wallichiana



Pinus sibirica Siberia, Cina, Mongolia


Pinus x sondereggeri USA sud orientale
ibrido tra Pinus palustris e Pinus taeda



Pinus squamata Cina


Pinus strobiformis America nord occidentale (USA e Messico)

Pinus strobus America nord orientale, Guatemala 2 varietà:
chiapensis,      strobus



Pinus sylvestris Eurasia 


Pinus tabuliformis Cina, Corea 2 varietà:
henryi,      tabuliformis



Pinus taeda USA sud orientale


Pinus taiwanensis Cina, Taiwan


Pinus tecunumanii Messico, Centro America


Pinus teocote Messico, Centro America


Pinus thunbergii Messico


Pinus torreyana California meridionale


Pinus tropicalis Cuba


Pinus virginiana USA orientali 2 varietà:
clausa,     virginiana



Pinus wallichiana Himalaya


Pinus yunnanensis Cina 2 varietà:
pygmaea,      yunnanensis







Pseudolarix 1 specie



Pseudolarix amabilis Cina






Pseudotsuga 4 specie



Pseudotsuga japonica Giappone


Pseudotsuga macrocarpa California


Pseudotsuga menziesii Canada e Usa occidentali 2 varietà:
glauca,     menziesii



Pseudotsuga sinensis Cina 5 varietà:
brevifolia,  forrestii,  gaussenii,  sinensis,   wilsoniana







Tsuga 8 specie



Tsuga canadensis America nord orientale


Tsuga caroliniana USA orientali


Tsuga chinensis Cina, Taiwan, Vietnam


Tsuga diversifolia Giappone


Tsuga dumosa Himalaya, Myanmar


Tsuga x forrestii Cina
ibrido tra Tsuga chinensis e Tsuga dumosa



Tsuga heterophylla Canada e Usa occidentali


Tsuga x jeffreyi
ibrido tra Tsuga mertensiana e Tsuga heterophylla



Tsuga mertensiana Canada e Usa occidentali


Tsuga sieboldii Giappone










PODOCARPACEAE



18 generi, 156 specie


Genere Specie Origine                                                             Varieta, sottospecie ed ibridi
Acmopyle 2 specie



Acmopyle pancheri Nuova Caledonia


Acmopyle sahniana Viti Levu, Fiji






Afrocarpus 2 specie



Afrocarpus falcatus Africa orientale e meridionale


Afrocarpus mannii Sâo Tomé






Dacrycarpus 9 specie



Dacrycarpus cinctus Indonesia, Nuova Guinea


Dacrycarpus compactus Nuova Guinea


Dacrycarpus cumingii Filippine, Indonesia


Dacrycarpus dacrydioides Nuova Zelanda


Dacrycarpus expansus Nuova Guinea


Dacrycarpus imbricatus Asia sud orientale, Melanesia,  Indone 4 varietà:
curvulus,imbricatus,patulus,robustus



Dacrycarpus kinabaluensis Malesia, nord Borneo


Dacrycarpus steupii Nuova Guinea, Indonesia


Dacrycarpus vieillardii Nuova Caledonia






Dacrydium 21 specie



Dacrydium araucarioides Nuova Caledonia


Dacrydium balansae Nuova Caledonia


Dacrydium beccarii Malesia, Filippine, Borneo, Nuova Guinea

Dacrydium comosum Malesia occidentale


Dacrydium cornwallianum Nuova Guinea


Dacrydium cupressinum Nuova Zelanda


Dacrydium elatum Asia sud orientale


Dacrydium ericoides Borneo


Dacrydium gibbsiae Borneo


Dacrydium gracile Borneo


Dacrydium guillauminii Nuova Caledonia


Dacrydium leptophyllum Nuova Guinea


Dacrydium lycopodioides Nuova Caledonia


Dacrydium magnum Isole Nuova Guinea


Dacrydium medium Indonesia


Dacrydium nausoriense Fiji


Dacrydium nidulum Malesia


Dacrydium novoguineense Indonesia, Nuova Guinea


Dacrydium pectinatum Malesia, Filippine, Borneo


Dacrydium spathoides Nuova Guinea


Dacrydium xanthandrum Malesia, Indonesia, Filippine






Falcatifolium 5 specie



Falcatifolium angustum Borneo


Falcatifolium falciforme Indonesia


Falcatifolium gruezoi Filippine, Molucche


Falcatifolium papuanum Nuova Guinea


Falcatifolium taxoides Nuova Caledonia






Halocarpus 3 specie



Halocarpus bidwillii Nuova Zelanda


Halocarpus biformis Nuova Zelanda


Halocarpus kirkii Nuova Zelanda






Lagarostrobus 1 specie



Lagarostrobus franklinii Tasmania






Lepidothamnus 3 specie



Lepidothamnus fonkii Cile, Argentina


Lepidothamnus intermedius Nuova Zelanda


Lepidothamnus laxifolius Nuova Zelanda






Manoao 1 specie



Manoao colensoi Nuova Zelanda






Microcachrys 1 specie



Microcachrys tetragona Tasmania






Microstrobos 2 specie



Microstrobos fitzgeraldii Australia sud orientale


Microstrobos niphophilus Tasmania






Nageia 5 specie



Nageia fleuryi Cina, Taiwan, Vietnam


Nageia maxima Borneo


Nageia motleyi Penisola malese, Sumatra, Borneo


Nageia nagi Giappone, Cina


Nageia wallichiana Asia meridionale






Phyllocladus 5 specie



Phyllocladus alpinus Nuova Zelanda


Phyllocladus aspleniifolius Tasmania


Phyllocladus hypophyllus Filippine, Indonesia, Nuova Guinea


Phyllocladus toatoa Nuova Zelanda


Phyllocladus trichomanoides Nuova Zelanda






Podocarpus 82 specie



Podocarpus acuminatus Brasile, Venezuela


Podocarpus acutifolius Nuova Zelanda


Podocarpus affinis Fiji


Podocarpus angustifolius Isole caraibiche 2 varietà:
angustifolius,     aristulatus



Podocarpus annamiensis Cina, Myanmar, Vietnam


Podocarpus archboldii Nuoava Guinea


Podocarpus atjehensis Indonesia


Podocarpus borneensis Borneo


Podocarpus bracteatus Indonesia


Podocarpus brasiliensis Brasile, Venezuela


Podocarpus brassii Indonesia 2 varietà:
brassii,     humilis



Podocarpus bucholzii Venezuela


Podocarpus capuronii Madagascar


Podocarpus celatus Venezuela, Bolivia


Podocarpus confertus Borneo, Indonesia


Podocarpus coriaceus Portorico, Antille, Trinidad e Tobago


Podocarpus costalis Filippine


Podocarpus costaricensis Costarica, Panama


Podocarpus crassigemmis Indonesia


Podocarpus cunninghamii Nuova Zelanda


Podocarpus decumbens Nuova Caledonia


Podocarpus deflexus Malesia, Indonesia


Podocarpus dispermus Queensland (Australia) 


Podocarpus drouynianus Australia occidentale


Podocarpus elatus Australia orientale


Podocarpus elongatus Sudafrica


Podocarpus gibbsiae Borneo, Malesia


Podocarpus globulus Borneo, Malesia


Podocarpus glomeratus Ecuador, Perù, Bolivia


Podocarpus gnidiodes Nuova Caledonia


Podocarpus grayae Australia nord orientale


Podocarpus guatemalensis Centro e sud America


Podocarpus henkelii Afica orientale e merridionale


Podocarpus humbertii Madagascar


Podocarpus insularis indonesia, Papua Nuova Guinea


Podocarpus lambertii Brasile, Argentina


Podocarpus latifolius Africa sub sahariana, Sudafrica


Podocarpus laubenfelsii Borneo, Malesia, indonesia


Podocarpus lawrencei Australia meridionale


Podocarpus ledermannii Nuova Guinea


Podocarpus levis Borneo, Nuova Guinea


Podocarpus longifoliolatus Nuova Caledonia


Podocarpus lucienii Nuova Caledonia


Podocarpus macrocarpus Filippine


Podocarpus macrophyllus Cina 4 varietà:
chingii,macrophyllus,maki,piliramulus



Podocarpus madagascariensis Madagascar


Podocarpus magnifolius Panama, Sud America settentrionale


Podocarpus matudae Messico, El Salvador, Guatemala


Podocarpus micropedunculatus Borneo


Podocarpus nakaii Taiwan


Podocarpus neriifolius Asia sudorientale, Asia insulare


Podocarpus nivalis Nuova Zelanda


Podocarpus novae-caledoniae Nuova Caledonia


Podocarpus nubigenus Ande meridionali (Cile e Argentina)


Podocarpus oleifolius Messico, Centro America, Sud America

Podocarpus pallidus Isole Tonga


Podocarpus parlatorei Bolivia, Argentina


Podocarpus pendulifolius Venezuela


Podocarpus pilgeri Asia sudorientale, Asia insulare


Podocarpus polyspermus Nuova Caledonia


Podocarpus polystachyus Indonesia


Podocarpus pseudobracteatus Indonesia


Podocarpus purdieanus Giamaica, repubblica Dominicana


Podocarpus ridley Malesia


Podocarpus roraimae Venezuela, Guyana


Podocarpus rostratus Madagascar


Podocarpus rubens Indonesia


Podocarpus rumphii Malesia, Indonesia, Filippine


Podocarpus rusbyi Bolivia


Podocarpus salicifolius Venezuela


Podocarpus salignus Cile


Podocarpus salomoniensis Isole Salomone


Podocarpus sellowii Brasile


Podocarpus smithii Queensland (Australia) 


Podocarpus spinulosus Australia orientale


Podocarpus sprucei Ecuador, Perù


Podocarpus steyermarkii Venezuela


Podocarpus sylvestris Nuova Caledonia


Podocarpus tepuiensis Venezuela


Podocarpus teysmannii Malesia, Indonesia


Podocarpus totara Nuova Zelanda


Podocarpus trinitensis Trinidad e Tobago






Prumnopitys 7 specie



Prumnopitys andina Cile, Argentina


Prumnopitys ferruginea Nuova Zelanda


Prumnopitys ferruginoides Nuova Caledonia


Prumnopitys harmsiana Colombia, Venezuela, Perù, Bolivia


Prumnopitys ladei Queensland (Australia) 


Prumnopitys montana Centro America, Sud America


Prumnopitys taxifolia Nuova Zelanda






Retrophyllum 4 specie



Retrophyllum comptonii Nuova Caledonia


Retrophyllum minor Nuova Caledonia


Retrophyllum rospigliosii Sud America


Retrophyllum vitiense Molucche, Nuova Guinea, Fiji


Saxegothaea

1 specie





Saxegothaea conspicua Ande meridionali (Cile e Argentina)



SCIADOPITYACEAE


1 genere, 1 specie







Sciadopitys 1 specie



Sciadopytis verticillata Giappone












TAXACEAE



6 generi, 23 specie


Genere
Specie Origine Varietà, sottospecie ed ibridi
Amentotaxus 2 specie



Amentotaxus argotaenia Cina, India 3 varietà:
argotaenia,     assamica,    brevifolia



Amentotaxus yunnanensis Cina, Vietnam 2 varietà:
formosana,   yunnanensis







Austrotaxus 1 specie



Austrotaxus spicata Nuova Caledonia






Cephalotaxus 5 specie



Cephalotaxus fortunei Cina, Myanmar 3 varietà:
alpina,     fortunei,     lanceolata



Cephalotaxus harringtonii Corea, Giappone 3 varietà:
harringtonii,    koreana,    nana



Cephalotaxus mannii India, Myanmar, Cina, Vietnam


Cephalotaxus oliveri Cina


Cephalotaxus sinensis Cina 2 varietà:
sinensis,    wilsoniana







Pseudotaxus 1 specie



Pseudotaxus chienii Cina








Taxus 8 specie





Taxus baccata Europa




Taxus brevifolia USA e Canada




Taxus canadensis USA e Canada




Taxus cuspidata Giappone 2 varietà:
cuspidata,    nana




Taxus floridana USA 




Taxus globosa Messico




Taxus x hunnewelliana
ibrido tra Taxus canadensis e Taxus cuspidata




Taxus x media
ibrido tra Taxus baccata e Taxus cuspidata




Taxus sumatrana Cina, Indonesia




Taxus wallichiana Himalaya







Torreya 6 specie



Torreya californica USA


Torreya fargesii Cina 2 varietà:
fargesii,    yunnanensis



Torreya grandis Cina


Torreya jackii Cina


Torreya nucifera Giappone, Corea 2 varietà:
nucifera,  radicans



Torreya taxifolia USA

5 commenti:

  1. Un lavoraccio incredibile! Grazie! :)

    RispondiElimina
  2. vorrei sapere se il balsa è una conifera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se intende il legno con cui si fanno gli aeromodelli, no, non è una conifera. E' una latifoglia sempreverde che cresce in America Latina, della stessa famiglia a cui appartengono i Baobab, ed il cui legno è il più leggero che ci sia nel mondo.

      Elimina
  3. Complimenti, la ringrazio di cuore per il suo interessante operato che non si limita alla divulgazione scientifica.
    Credo che lei sappia cogliere l'anima degli alberi e capire il loro linguaggio esattamente come hanno saputo fare, ciascuno a proprio e squisito modo, Mario Rigoni Stern (Arboreto salvatico), Jacques Prèvert (Alberi), Tiziano Fratus (Ogni albero è un poeta). Grazie.

    RispondiElimina